Soluzioni MES, come orientarsi nella scelta

11 Marzo 2021

Oggi l’offerta di soluzioni MES abbonda. Si pensi agli enormi passi avanti fatti da quando, oltre 20 anni fa, l’associazione MESA (Manufacturing Enterprise Solutions Association) descrisse quali funzioni avrebbero dovuto essere integrate in questi sistemi: raccolta dati, pianificazione, gestione dei materiali, tracking del prodotto, gestione degli ordini, controllo qualità, ma anche gestione della manutenzione, delle risorse, delle informazioni, analisi delle performance e controllo dei processi.

Nel tempo, le numerose soluzioni MES apparse sul mercato hanno ampliato notevolmente il loro campo d’azione, introducendo funzionalità di vario tipo e differenziandosi per modalità di integrazione, tipologia dell’interfaccia utente e interoperabilità con altri software e sistemi. Per questo motivo, vale la pena focalizzare l’attenzione su alcuni criteri che possono aiutare a orientarsi nella scelta di quella più adatta alle proprie esigenze.

Soluzioni MES a misura d’uomo

Non va mai dimenticato che una soluzione MES è sì un applicativo informatico strettamente connesso a numerose macchine, con le quali scambia dati in continuazione, ma il cui output principale è costituto da una serie di informazioni destinate a operatori umani.

Pertanto, una moderna soluzione MES deve offrire informazioni interpretabili nel modo più semplice e pratico possibile. Ciò significa che la presentazione dei dati deve essere sempre efficace su tutte le interfacce, oggi di uso comune, dal classico PC desktop utilizzato in ufficio, allo smartphone usato in mobilità o sulla linea di produzione.

Non servono necessariamente tanti numeri e diagrammi, bensì rappresentazioni efficaci degli indicatori più significativi in un determinato momento e un determinato contesto. Le soluzioni MES più apprezzate sono quelle che presentano i dati che servono nel momento in cui servono, con una chiara indicazione del loro grado di incertezza e affidabilità.

Le funzioni di analisi delle soluzioni MES

Una moderna soluzione MES può aiutare non solo a effettuare una fotografia in tempo reale dello stato delle risorse produttive, ma anche indicare concretamente le azioni da intraprendere per migliorare l’efficacia delle proprie attività. Molte soluzioni MES integrano a tal scopo funzioni di business intelligence, fruibili a vari livelli decisionali, che sanno sfruttare in modo utile i molteplici dati raccolti sia dall’ambiente di fabbrica, sia dall’ambiente gestionale aziendale. Disporre di più funzionalità di analisi, significa avere una capacità di adattamento consapevole del sistema produttivo alle esigenze dell’azienda, soprattutto in un’ottica di crescita futura.

Le migliori abilità di analisi, possono derivare anche da una maggiore capacità delle soluzioni MES di integrarsi con i sistemi ausiliari che fanno parte di uno stabilimento produttivo. Un caso frequente è l’integrazione del controllo dei sistemi energetici di edifici, impianti e singole macchine, che possono influenzare notevolmente i KPI monitorabili con le soluzioni MES.

Flessibilità e personalizzazione: elementi chiave nella scelta delle soluzioni MES

La flessibilità e la capacità di personalizzazione di una soluzione MES sono elementi chiave per poter estendere le analisi alle aree rilevanti per il proprio contesto produttivo. Tuttavia, la scelta vincente non è necessariamente quella di una soluzione MES “tuttofare”: perchè si correrebbe il rischio di dover affrontare una eccessiva complessità durante le fasi di integrazione da parte degli operatori incaricati della messa in esercizio e della formazione.

Più importante è allora privilegiarne la scalabilità. La soluzione MES scelta deve evolvere al mutare della struttura organizzativa e secondo il rinnovamento tecnologico delle linee produttive dell’azienda.

Nella maggior parte dei casi, la soluzione MES migliore è quella che dispone delle funzioni adatte al proprio settore operativo e che parla di default la “lingua” di quel settore. Ciò significa partire più rapidamente grazie ad una soluzione adatta a soddisfare da subito il proprio contesto operativo, oltre che avere le risorse necessarie per effettuare le piccole personalizzazioni che inevitabilmente si rivelano necessarie in ogni progetto reale.

In conclusione, le soluzioni MES presenti sul mercato sono tante. Fare una scelta da soli potrebbe rivelarsi un’operazione molto rischiosa. Un partner competente nella consulenza e nello sviluppo di soluzioni MES è di grande aiuto, soprattutto se ha già realizzato progetti nel proprio settore di riferimento. Un consulente esperto potrà più facilmente suggerire soluzioni basandosi su esperienze concrete, mettendo anche in guardia da aspetti critici spesso facili da sottovalutare. Soprattutto, potrà indicare un percorso di integrazione e attivazione di una soluzione MES personalizzata frutto di analisi pratiche e calate nella realtà quotidiana di ogni impresa.